Posted on Lascia un commento

Due cuori in affitto – recensione

Cuori in affitto

Anche “Due cuori in affitto“, il nuovo romanzo di Felicia Kingsley uscito da pochissimo entra di diritto nella mia biblioteca virtuale. Confesso che sono curiosa di scoprirne l’atmosfera, e voi, pronte a farvi sorprendere?

Titolo:

Autrice:

Genere:

Formato:

Prezzo:

Pubblicazione:

Editore:

Due cuori in affitto

Felicia Kingsley

contemporary romance

Kindle/cartaceo

€ 5.99 – 12.90

6 Maggio 2019

Newton Compton Ed.

Cuori in affitto

Trama: Summer ha ventisette anni, vuole diventare una sceneggiatrice di successo, è ordinata, mattiniera, vegetariana e precisa. Blake di anni ne ha trentatré ed è uno scrittore di successo, fuma, fa colazione con un Bloody Mary alle due del pomeriggio, vive tranquillo nel caos più totale da single convinto. Cosa hanno in comune? Nulla, solo una casa per le vacanze che i proprietari affittano a entrambi senza rendersene conto per un problema di comunicazione. Qualcuno dovrà andarsene, ma nessuno dei due è disposto a farlo. Come finirà?

«Non lo avrei mai detto. E ora con cosa mi stupisci? Dicendomi che sei contrario al sesso prima del matrimonio?»

Valutazione: Alle prime battute iniziali la coppia composta da Summer e il pignolo fidanzato George, mi hanno fatto pensare ai famosi Furio e Magda del film di Verdone. Forse a causa della contrapposizione netta a quella più frizzante di Blake e Cheyenne. Infatti sin dal primo incontro… sono scintille che portano Blake e Summer a una convivenza forzata difficile. Nessuno dei due vuole rinunciare alla splendida villa, Cheyenne e George, ben presto spariscono dalla scena per motivi di lavoro. Blake si troverà a fare i conti con la disciplina di Summer che viene da un mondo del tutto diverso dal suo, mentre Summer dovrà fare i conti con delle reazioni inaspettate nei confronti dell’invadente coinquilino… Anche io come M’hanno detto di fare un blog penso che la Kingsley abbia uno stile di scrittura ritmato con dialoghi pieni di ironia che rendono sempre piacevole la lettura dei suoi libri. In questo non si smentisce fino alla fine, facendoci sorridere e partecipare all’evoluzione della storia dei suoi personaggi. Anche se l’ho trovata un po’ meno coinvolgente del suo solito, consiglio di leggere il libro che è ugualmente molto divertente. Se il finale può sembrare scontato, la storia ci stupisce con momenti di tenerezza inaspettati. Curiose di sapere come reagisce uno scrittore quando il suo intero mondo finisce sottosopra? Allora dovete leggerlo!


«Contrarissimo», confermo. «Soprattutto perché fa arrivare tardi alla cerimonia».

Se sei arrivata/o a leggere fin qui: complimenti e grazie. Che ne dici di lasciare un commento per farmi conoscere la tua opinione?

Image on Pixabay and of The Editor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.