georgiana

Georgiana – recensione

georgiana


Premetto che”Georgiana“, mi aveva già incuriosita prima di leggerlo, perché avevo saputo che l’autrice Deborah Bengali, lo aveva pubblicato su Wattpad ottenendo un discreto successo, prima di pubblicare il libro con LeggereEditore. Ecco il motivo per cui l’ho aggiunto ai miei sogni virtuali desiderosa di scoprire se mi avrebbe delusa oppure no.

Titolo:

Autrice:

Genere:

Formato:

Prezzo:

Pubblicazione:

Editore:

Georgiana

Deborah Begali

historical romance

Kindle/cartaceo

€ 0.00 – 10.96

14 marzo 2018

Leggereditore

georgiana


Trama: Inghilterra, 1815. Georgiana Eagle è una donna intelligente e arguta che non ha ancora trovato l’amore della sua vita e che, sotto lo pseudonimo C.C. Eliot, si diletta a scrivere articoli pungenti contro le svenevoli convenzioni della nobiltà per il Wollenbridge Journal. Lucas Benedict è un capitano della marina di Sua maestà, appena rientrato in patria dopo aver combattuto le guerre napoleoniche. Affascinante e sicuro di sé, unico futuro erede del patrimonio della sua facoltosa famiglia, è stato cresciuto da una madre ipocondriaca e dalla dispotica zia Lady Asheby, che vuole a tutti i costi vederlo prendere moglie. Il primo incontro tra i due giovani non sembra far sperare per il meglio: entrambi, troppo orgogliosi, presuntuosi e fuori dagli schemi, amano vivere secondo le proprie regole e negano ogni sentimento. Ben presto, però, un’irrinunciabile proposta di matrimonio e l’avvento della stagione a Londra, stravolgeranno le loro esistenze…

Doveva, anzi voleva sostenere quel suo sguardo. «Desidero tornare subito dagli altri» disse lei.

Valutazione: A una prima impressione, devo dire che non mi ha delusa. Tutt’altro che scontato, lo stile dell’autrice si ispira chiaramente a quello di Jane Austen in Orgoglio e Pregiudizio. Anche se vi sono delle evidenti incertezze, e il ritmo non è sempre vivace. Georgiana che scrive sotto uno pseudonimo maschile, con grande acume satirico, sfidando le convenzioni del suo tempo, è un personaggio sofferto. Piena di passione e fragile, appare invece, a causa delle convenzioni sociali, esperienze ed educazione ricevuta, una persona fredda, scostante con gli altri. Lucas è rappresentato come il classico nobile un po’ annoiato del titolo, che ama l’avventura e si ritrova costretto ad ammogliarsi per mettere la testa a posto. Al principio pare freddissimo, inaccessibile e sprezzante con le donne. Solo dopo, scopriamo un lato del suo carattere più selvaggio, che purtroppo lo porta a comportamenti che feriranno Georgiana nell’animo, profondamente. Poteva piacermi di più, ma è in ogni caso piacevole e lo consiglierei, anche perché mi piacciono le autrici esordienti (Chissà come mai…).

Non mi dilungo troppo sui vari episodi della trama, poiché odio quelle recensioni che ti svelano troppo togliendo il piacere della scoperta e la sorpresa.

Le prese la testa tra le mani e la baciò violentemente… Fatti passare quest’illusione e sposa Borrough perché io non lo farò mai» le sussurrò.


Se sei arrivata/o a leggere fin qui: complimenti e grazie. Che ne dici di lasciare un commento per farmi conoscere la tua opinione?

Image on Pixabay and of The Editor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow by Email
Facebook
Facebook